bocelli teatro del silenzio 2017 lajatico chianni

Il Teatro del Silenzio

Il Teatro del Silenzio è un anfiteatro creato sfruttando la naturale conformazione di una collina nei pressi del paese di Lajatico.

La costruzione, inaugurata il 27 luglio 2006, è stata eretta per volontà del popolare cantante Andrea Bocelli originario di questo paese.

Secondo l’idea originale, la struttura è nata per essere montata ed ospitare un solo spettacolo l’anno (da qui il nome “Teatro del Silenzio”). La costruzione consiste in un “palcoscenico” circolare di alcuni metri di raggio al cui centro campeggia una scenografia diversa ogni anno: la più famosa, divenuta simbolo stesso del Teatro, è un’imponente scultura raffigurante un volto umano eseguita dallo scultore polacco Igor Mitoraj per la scenografia di una Manon Lescaut e donata successivamente dallo scultore alla fondazione del teatro.

Ogni anno il Teatro del Silenzio accoglie appassionati da tutto il mondo che si riuniscono per assistere a uno degli spettacoli teatrali più suggestivi del mondo.

Ogni anno, con la voce del maestro Andrea Bocelli e con la partecipazione di ospiti di caratura internazionale, va in scena ogni volta un’opera diversa che, anno dopo anno, è un successo sia in termini di spettacolo e pubblico.

Immagini di City Sounds Milano

Passate edizioni

  • Andrea Chénier – Acquista i biglietti

    Edizione 2018
  • Il canto della Terra

    Edizione 2017
  • Le Cirque, allestimento di Marco Lodola

    Edizione 2016
  • Turandot

    Edizione 2015
  • Pathos, allestimento di Maurizio Giani

    Edizione 2014
  • Presenze, allestimento del gruppo Naturaliter

    Edizione 2013
  • Donne: un mistero senza fine bello!, allestimento di Giuseppe Carta

    Edizione 2012
  • Stelle, allestimento di Kurt Laurenz Metzler

    Edizione 2010
  • The Cinema Tribute Concert, 8.000 spettatori, allestimento di Mario Ceroli

    Edizione 2008
  • Live in Tuscany, 7.000 spettatori, allestimento di Arnaldo Pomodoro

    Edizione 2007
  • Dedicarto al Grande Assente, 4.600 spettatori, allestimento di Igor Mitoraj

    Edizione 2006
(* Anche se dal nostro booking online non risultasse disponibilità vi preghiamo di inviarci una mail e sarete ricontattati per esaudire il più possibile le vostre richieste)