La carta dei vini

Rossi

Antinori

ANTINORI

TIGNANELLO 2013

Dopo un autunno e un inverno caratterizzati da temperature miti e piogge frequenti, la primavera è iniziata con condizioni climatiche analoghe determinando un po’ di ritardo nel germogliamento delle viti e delle successive fasi di fioritura ed allegagione. I mesi di maggio e giugno sono stati leggermente più freschi rispetto alla media storica mentre luglio ed agosto sono stati mesi asciutti e caldi, senza mai raggiungere eccessi termici. Climaticamente ideali sono stati il mese di settembre e la prima quindicina di ottobre, ovvero il periodo delle raccolte; oltre a temperature giornaliere ancora calde, si sono manifestate rilevanti escursioni termiche giorno-notte che hanno permesso alle varietà di completare al meglio a loro maturazione. Le operazioni di raccolta, in generale ritardo rispetto alle ultime vendemmie, sono iniziate nella seconda metà di Settembre, attorno al 25 con il Sangiovese seguito dal Cabernet Franc, vendemmiato anch’esso in ritardo, tra il 28 ed il 30 Settembre. Il Cabernet Sauvignon, infine, è stato raccolto tra il 5 ed il 15 Ottobre, con condizioni climatiche assolutamente ideali per la qualità dei frutti.

ANTINORI

TIGNANELLO 2013

Dopo un autunno e un inverno caratterizzati da temperature miti e piogge frequenti, la primavera è iniziata con condizioni climatiche analoghe determinando un po’ di ritardo nel germogliamento delle viti e delle successive fasi di fioritura ed allegagione. I mesi di maggio e giugno sono stati leggermente più freschi rispetto alla media storica mentre luglio ed agosto sono stati mesi asciutti e caldi, senza mai raggiungere eccessi termici. Climaticamente ideali sono stati il mese di settembre e la prima quindicina di ottobre, ovvero il periodo delle raccolte; oltre a temperature giornaliere ancora calde, si sono manifestate rilevanti escursioni termiche giorno-notte che hanno permesso alle varietà di completare al meglio a loro maturazione. Le operazioni di raccolta, in generale ritardo rispetto alle ultime vendemmie, sono iniziate nella seconda metà di Settembre, attorno al 25 con il Sangiovese seguito dal Cabernet Franc, vendemmiato anch’esso in ritardo, tra il 28 ed il 30 Settembre. Il Cabernet Sauvignon, infine, è stato raccolto tra il 5 ed il 15 Ottobre, con condizioni climatiche assolutamente ideali per la qualità dei frutti.

ANTINORI

SANTA CRISTINA

Il Toscana Rosso I.G.T. Santa Cristina è un vino rosso fermo prodotto dall’omonima cantina Santa Cristina. Connubio perfetto tra la modernità dei vitigni internazionali (quali il syrah, cabernet sauvignon e merlot) e quelli tradizionali come il sangiovese, è un vino storico, frutto della passione e dedizione della cantina. La prima annata risale, difatti, al 1946. La qualità del vino deriva dal processo di produzione del Toscana Rosso I.G.T. Santa Cristina. Le uve del sangiovese, del merlot, cabernet sauvignon e dello syrah vengono raccolte in epoche differenti e vinificate separatamente. Vengono, poi, macerate per una settimana in serbatoi di acciaio inox. Questo rosso riceve un affinamento in parte in botti di rovere e in parte in serbatoi di acciaio inox. Entrato nella Elegant Reds 2017, è un vino morbido, fresco, equilibrato e avvolgente al palato; presenta un retrogusto fruttato e porta con sé tutte le caratteristiche e peculiarità dei quattro vitigni. Si consiglia di degustarlo durante gli antipasti e i pasti.

ANTINORI

SANTA CRISTINA

Il Toscana Rosso I.G.T. Santa Cristina è un vino rosso fermo prodotto dall'omonima cantina Santa Cristina. Connubio perfetto tra la modernità dei vitigni internazionali (quali il syrah, cabernet sauvignon e merlot) e quelli tradizionali come il sangiovese, è un vino storico, frutto della passione e dedizione della cantina. La prima annata risale, difatti, al 1946. La qualità del vino deriva dal processo di produzione del Toscana Rosso I.G.T. Santa Cristina. Le uve del sangiovese, del merlot, cabernet sauvignon e dello syrah vengono raccolte in epoche differenti e vinificate separatamente. Vengono, poi, macerate per una settimana in serbatoi di acciaio inox. Questo rosso riceve un affinamento in parte in botti di rovere e in parte in serbatoi di acciaio inox. Entrato nella Elegant Reds 2017, è un vino morbido, fresco, equilibrato e avvolgente al palato; presenta un retrogusto fruttato e porta con sé tutte le caratteristiche e peculiarità dei quattro vitigni. Si consiglia di degustarlo durante gli antipasti e i pasti.
Pieve de' Pitti

PIEVE DE’ PITTI

SCOPAIOLO

Il Syrah è l’unica contaminazione internazionale in una produzione fortemente legata al territorio. Abbiamo deciso di piantare Syrah sui terreni sabbiosi, esposti a Nord-Est e sulle colline limose ricche di scheletro.

Raccogliamo un’uva carica di colore e frutto, con una nota varietale sempre presente ma mai aggressiva, che vinifichiamo solo in acciaio, per ottenere un vino giovane, di buon corpo e intensità olfattiva.

Come per gli altri nostri vini abbiamo scelto la vinificazione in purezza, per esaltare l’espressione locale del vitigno.

E’ il nostro rosso d’estate, adatto alla cucina di mare, con i suoi tannini setosi e il finale sapido.

Abbinamenti: Bistecca, o braciole di maiale alle erbe di campo, ma anche con un Cheeseburger, perché no??? E’ il vino perfetto per un Happy Hour con formaggi stagionati e salumi, un po’ di pappa al pomodoro e le verdurine fritte!

PIEVE DE’ PITTI

SCOPAIOLO

Il Syrah è l’unica contaminazione internazionale in una produzione fortemente legata al territorio. Abbiamo deciso di piantare Syrah sui terreni sabbiosi, esposti a Nord-Est e sulle colline limose ricche di scheletro.

Raccogliamo un’uva carica di colore e frutto, con una nota varietale sempre presente ma mai aggressiva, che vinifichiamo solo in acciaio, per ottenere un vino giovane, di buon corpo e intensità olfattiva.

Come per gli altri nostri vini abbiamo scelto la vinificazione in purezza, per esaltare l’espressione locale del vitigno.



E’ il nostro rosso d’estate, adatto alla cucina di mare, con i suoi tannini setosi e il finale sapido.

Abbinamenti: Bistecca, o braciole di maiale alle erbe di campo, ma anche con un Cheeseburger, perché no??? E’ il vino perfetto per un Happy Hour con formaggi stagionati e salumi, un po’ di pappa al pomodoro e le verdurine fritte!

PIEVE DE’ PITTI

CERRETELLO

Il nostro primo vino, quello con il quale abbiamo iniziato la nostra avventura di vignaioli. Prodotto secondo la ricetta classica del Chianti, ossia da sole uve Sangiovese, Canaiolo e Malvasia Nera, vinificato e affinato nella antiche vasche di cemento, della cantina storica della Pieve de Pitti. Inizialmente prodotto dalle uve provenienti dai nostri vigneti più vecchi, oggi trova nuova e più decisa espressione con l’apporto delle uve di Sangiovese dei primi vigneti piantati dalla famiglia nel 2001.

Abbiamo pensato al gusto del Chianti che ognuno di noi conserva nella memoria di bambino. Questo per noi è il Cerretello.

Abbinamenti: tutte le carni alla brace e gli arrosti, la cacciagione si sposano a meraviglia con questo chianti dal gusto Classico. La Grande tradizione Toscana, lo vuole servito però, con la Ribollita e il Cacciucco!

PIEVE DE’ PITTI

CERRETELLO

Il nostro primo vino, quello con il quale abbiamo iniziato la nostra avventura di vignaioli. Prodotto secondo la ricetta classica del Chianti, ossia da sole uve Sangiovese, Canaiolo e Malvasia Nera, vinificato e affinato nella antiche vasche di cemento, della cantina storica della Pieve de Pitti. Inizialmente prodotto dalle uve provenienti dai nostri vigneti più vecchi, oggi trova nuova e più decisa espressione con l’apporto delle uve di Sangiovese dei primi vigneti piantati dalla famiglia nel 2001.

Abbiamo pensato al gusto del Chianti che ognuno di noi conserva nella memoria di bambino. Questo per noi è il Cerretello.



Abbinamenti: tutte le carni alla brace e gli arrosti, la cacciagione si sposano a meraviglia con questo chianti dal gusto Classico. La Grande tradizione Toscana, lo vuole servito però, con la Ribollita e il Cacciucco!

PIEVE DE’ PITTI

MORO DI PAVA

Moro come il colore scuro di questo Sangiovese in purezza che cresce nella valle di Pava.

Fratello maggiore del Cerretello, con cui divide l’uva dei vigneti più vecchi, nasce da una selezione dei grappoli più maturi e concentrati.Raccolto a mano in cassette, vinificato con i soli lieviti indigeni in piccole vasche con follature quotidiane, affina in legno mai nuovo e in cantina per un periodo di tempo indefinito, in relazione ai capricci dell’annata.

Abbinamenti: Tutti gli arrosti e le carni rosse, gli uccelli e la selvaggina da pelo: ideale come vuole la tradizione con il fagiano e il cinghiale in umido, ancora meglio se accompagnati da funghi e tartufi. Delizioso con i formaggi stagionati e per i lussuriosi….con una fumata di Toscano Originale!

PIEVE DE’ PITTI

MORO DI PAVA

Moro come il colore scuro di questo Sangiovese in purezza che cresce nella valle di Pava.

Fratello maggiore del Cerretello, con cui divide l’uva dei vigneti più vecchi, nasce da una selezione dei grappoli più maturi e concentrati.Raccolto a mano in cassette, vinificato con i soli lieviti indigeni in piccole vasche con follature quotidiane, affina in legno mai nuovo e in cantina per un periodo di tempo indefinito, in relazione ai capricci dell’annata.



Abbinamenti: Tutti gli arrosti e le carni rosse, gli uccelli e la selvaggina da pelo: ideale come vuole la tradizione con il fagiano e il cinghiale in umido, ancora meglio se accompagnati da funghi e tartufi. Delizioso con i formaggi stagionati e per i lussuriosi….con una fumata di Toscano Originale!
Badia di Morrona

BADIA DI MORRONA

TANETO

Il terroir della Toscana è adatto a qualunque vitigno, ma in determinate microzone, alcuni in particolare danno risultati più originali. È il caso del Syrah nel nostro microclima che, abbinato al Merlot ed alla tipicità del Sangiovese, dà un vino originale e complesso.

NOTE ORGANOLETTICHE Di colore intenso, al naso evidenzia delicate note di cannella, cacao e pepe nero. In bocca è morbido e suadente, con una scorrevolezza vellutata. Il finale è lungo e si sviluppa su piacevoli note calde e avvolgenti.

ABBINAMENTI Ideale con primi e carni grigliate.

BEVIBILITÀ Raggiunge la sua maturità entro 3 o 4 anni, al top fino a 10 anni.

NOTE TECNICHE

Uvaggio: Syrah, Sangiovese, Merlot.

Maturazione: 15 mesi in piccoli fusti di rovere francese da 225 lt, 10 mesi di affinamento in bottiglia.

BADIA DI MORRONA

TANETO

Il terroir della Toscana è adatto a qualunque vitigno, ma in determinate microzone, alcuni in particolare danno risultati più originali. È il caso del Syrah nel nostro microclima che, abbinato al Merlot ed alla tipicità del Sangiovese, dà un vino originale e complesso.

NOTE ORGANOLETTICHE Di colore intenso, al naso evidenzia delicate note di cannella, cacao e pepe nero. In bocca è morbido e suadente, con una scorrevolezza vellutata. Il finale è lungo e si sviluppa su piacevoli note calde e avvolgenti.

ABBINAMENTI Ideale con primi e carni grigliate.

BEVIBILITÀ Raggiunge la sua maturità entro 3 o 4 anni, al top fino a 10 anni.

NOTE TECNICHE
Uvaggio: Syrah, Sangiovese, Merlot.
Maturazione: 15 mesi in piccoli fusti di rovere francese da 225 lt, 10 mesi di affinamento in bottiglia.

BADIA DI MORRONA

N’ANTIA

Alcuni tra i più grandi vini prodotti nella costa toscana sono frutto del tipico blend bordolese. Cabernet Franc e Sauvignon assieme al Merlot caratterizzati dal terroir toscano, diventano vini di grande personalità.

NOTE ORGANOLETTICHE Di colore rosso rubino profondo. Ampio e complesso al naso dove spezie e toni balsamici integrano una bella base di frutta matura, con lievi note di ribes, tabacco e vaniglia. Palato intenso. Al gusto si presenta ampio, morbido e carnoso con un finale lungo e gradevolissimo.

ABBINAMENTI Ideale con arrosti e formaggi.

BEVIBILITÀ Raggiunge la sua maturità entro 4 o 6 anni. Al top fino a 10 anni.

NOTE TECNICHE

Uvaggio: Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot.

Maturazione: 15 mesi in piccoli fusti di rovere francese da 225 lt, 10 mesi di affinamento in bottiglia.

BADIA DI MORRONA

N’ANTIA

Alcuni tra i più grandi vini prodotti nella costa toscana sono frutto del tipico blend bordolese. Cabernet Franc e Sauvignon assieme al Merlot caratterizzati dal terroir toscano, diventano vini di grande personalità.

NOTE ORGANOLETTICHE Di colore rosso rubino profondo. Ampio e complesso al naso dove spezie e toni balsamici integrano una bella base di frutta matura, con lievi note di ribes, tabacco e vaniglia. Palato intenso. Al gusto si presenta ampio, morbido e carnoso con un finale lungo e gradevolissimo.

ABBINAMENTI Ideale con arrosti e formaggi.

BEVIBILITÀ Raggiunge la sua maturità entro 4 o 6 anni. Al top fino a 10 anni.

NOTE TECNICHE
Uvaggio: Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot.
Maturazione: 15 mesi in piccoli fusti di rovere francese da 225 lt, 10 mesi di affinamento in bottiglia.

BADIA DI MORRONA

VIGNA ALTA

Il Sangiovese nella più alta espressione aziendale perché frutto di un’accurata selezione delle uve. Basse rese per Ha e affinamento attento in legno sono gli unici accorgimenti per ottenere un vino che con ogni sua caratteristica dice: Toscana.

NOTE ORGANOLETTICHE Al naso offre un bouquet intenso ed elegante dove emergono profumi di spezie dolci e di frutta rossa, che richiamano la ciliegia e l’amarena. Strutturato ed equilibrato, al palato ha corpo importante che esalta la trama tannica, ben amalgamata e persistente, tipica del Sangiovese.

ABBINAMENTI Ideale con selvaggina.

BEVIBILITÀ Raggiunge la sua maturità entro 5 o 7 anni.

NOTE TECNICHE

Uvaggio: Sangiovese.

Affinamento: una parte in botti da 25 hl di rovere francese ed una piccola parte in barriques da 225 lt di secondo passaggio.

BADIA DI MORRONA

VIGNA ALTA

Il Sangiovese nella più alta espressione aziendale perché frutto di un’accurata selezione delle uve. Basse rese per Ha e affinamento attento in legno sono gli unici accorgimenti per ottenere un vino che con ogni sua caratteristica dice: Toscana.

NOTE ORGANOLETTICHE Al naso offre un bouquet intenso ed elegante dove emergono profumi di spezie dolci e di frutta rossa, che richiamano la ciliegia e l’amarena. Strutturato ed equilibrato, al palato ha corpo importante che esalta la trama tannica, ben amalgamata e persistente, tipica del Sangiovese.

ABBINAMENTI Ideale con selvaggina.

BEVIBILITÀ Raggiunge la sua maturità entro 5 o 7 anni.

NOTE TECNICHE
Uvaggio: Sangiovese.
Affinamento: una parte in botti da 25 hl di rovere francese ed una piccola parte in barriques da 225 lt di secondo passaggio.
Panta Rei

PANTA REI

CENTOMANI

Centomani è il nostro sangiovese speciale, da una sola vigna di circa quattromila metri ricaviamo l’uva per questo vino che ha nella preparazione alla vinificazione la sua particolarità. Schiccolatura manuale e riempimento dei tini con i secchi cosi da lasciare la maggior parte dei chicchi integri. La fermentazione inizia due o tre giorni dopo la vendemmia, è una fermentazione particolare perchè molti chicchi rimangono chiusi e rilasciano il succo poco a poco, la fermentazione è in parte carbonica. Il risultato è il vino, molto caratteristo dove si possono percepire sia le note varietali del sangiovese che la speziatura e il cioccolato, Affiniamo in tonneax di rovere francese per circa un anno cosi come in bottiglia per un altro.

PANTA REI

CENTOMANI

Centomani è il nostro sangiovese speciale, da una sola vigna di circa quattromila metri ricaviamo l’uva per questo vino che ha nella preparazione alla vinificazione la sua particolarità. Schiccolatura manuale e riempimento dei tini con i secchi cosi da lasciare la maggior parte dei chicchi integri. La fermentazione inizia due o tre giorni dopo la vendemmia, è una fermentazione particolare perchè molti chicchi rimangono chiusi e rilasciano il succo poco a poco, la fermentazione è in parte carbonica. Il risultato è il vino, molto caratteristo dove si possono percepire sia le note varietali del sangiovese che la speziatura e il cioccolato, Affiniamo in tonneax di rovere francese per circa un anno cosi come in bottiglia per un altro.

PANTA REI

SAMETI

Questo vino proviene dai vigneti del nostro fondovalle, Merlot atipico, ricco di tannini profumi di mirtillo fusi con speziato, sentori di pane tostato e caffè, alcune annate ci danno un vino ruffiano altre più funky, a seconda del microclima d’annata. Invecchiato in barriques nuove francesi per circa 12 mesi

PANTA REI

SAMETI

Questo vino proviene dai vigneti del nostro fondovalle, Merlot atipico, ricco di tannini profumi di mirtillo fusi con speziato, sentori di pane tostato e caffè, alcune annate ci danno un vino ruffiano altre più funky, a seconda del microclima d’annata. Invecchiato in barriques nuove francesi per circa 12 mesi.
Torcalvano

TORCALVANO

NOBILE DI MONTEPULCIANO

2016 Denominazione di Origine Controllata e Garantita (D.O.C.G.)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto da uve provenienti da vigneti situati nelle zone più vocate dell’areale di Montepulciano | Altitudine: circa 350 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Prugnolo Gentile (Sangiovese) in purezza | Densità di impianto: 4.000 – 5000 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 6 t. di uva | Resa uva: circa 65%

IN CANTINA Vinificazione: fermentazione a temperatura controllata di 26°-28°C in vasche di acciaio inox con permanenza sulle bucce per almeno 15 giorni | Maturazione: in botti di rovere di Slavonia per 20 mesi | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: Nobile per eleganza e presenza, al naso esprime aromi floreali, femminili intensi di frutti rossi riconducibili a pesca matura, marasca e ciliegie, oltre ad aromi terziari di tabacco, cioccolato, crema di vaniglia. Al gusto sontuoso, armonico, elegante e potente, sapido; tannini setosi e morbidi | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al coniglio in porchetta ripieno di fegatini e verza con sformato di cipolle

Prima vendemmia: 1997

Shelf life: fino a 15 anni

TORCALVANO

NOBILE DI MONTEPULCIANO

2016 Denominazione di Origine Controllata e Garantita (D.O.C.G.)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto da uve provenienti da vigneti situati nelle zone più vocate dell’areale di Montepulciano | Altitudine: circa 350 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Prugnolo Gentile (Sangiovese) in purezza | Densità di impianto: 4.000 - 5000 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 6 t. di uva | Resa uva: circa 65%

IN CANTINA Vinificazione: fermentazione a temperatura controllata di 26°-28°C in vasche di acciaio inox con permanenza sulle bucce per almeno 15 giorni | Maturazione: in botti di rovere di Slavonia per 20 mesi | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: Nobile per eleganza e presenza, al naso esprime aromi floreali, femminili intensi di frutti rossi riconducibili a pesca matura, marasca e ciliegie, oltre ad aromi terziari di tabacco, cioccolato, crema di vaniglia. Al gusto sontuoso, armonico, elegante e potente, sapido; tannini setosi e morbidi | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al coniglio in porchetta ripieno di fegatini e verza con sformato di cipolle

Prima vendemmia: 1997

Shelf life: fino a 15 anni

Vigne a Porrona

VIGNE A PORRONA

MORELLINO DI SCANSANO

Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto nel comprensorio del Morellino, in piena Maremma in provincia di Grosseto

L’UVA Vitigni: Sangiovese 80% – Altre varietà autoctone 20% | Densità di impianto: 5.500 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 10 t. di uva | Resa uva: circa 70%

IN CANTINA Vinificazione: fermentazione con macerazione in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata con permanenza sulle bucce per circa 12-15 giorni | Maturazione: 7 mesi in acciaio e legno stagionato | Affinamento: minimo 3 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: gli aromi fragranti e vinosi si allacciano alle dolcezze della ciliegia sfumatamente eteree. Al gusto è equilibrato e piacevole con un finale persistente, sapido ed estremamente secco | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al risotto ai funghi porcini e mazzancolle del tirreno

Prima vendemmia: 2008

Shelf life: fino a 5 anni

VIGNE A PORRONA

MORELLINO DI SCANSANO

Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto nel comprensorio del Morellino, in piena Maremma in provincia di Grosseto

L’UVA Vitigni: Sangiovese 80% - Altre varietà autoctone 20% | Densità di impianto: 5.500 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 10 t. di uva | Resa uva: circa 70%

IN CANTINA Vinificazione: fermentazione con macerazione in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata con permanenza sulle bucce per circa 12-15 giorni | Maturazione: 7 mesi in acciaio e legno stagionato | Affinamento: minimo 3 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: gli aromi fragranti e vinosi si allacciano alle dolcezze della ciliegia sfumatamente eteree. Al gusto è equilibrato e piacevole con un finale persistente, sapido ed estremamente secco | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al risotto ai funghi porcini e mazzancolle del tirreno

Prima vendemmia: 2008

Shelf life: fino a 5 anni

Tenuta di Nozzole

NOZZOLE

CHIANTI CLASSICO

2018 Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con le uve della nostra Tenuta di Nozzole nel comune di Greve in Chianti |Altitudine: da 280 a 380 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Sangiovese in purezza | Densità di impianto: 2.800 – 5.500 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 5.8 t. di uva | Resa uva in vino: max 60%

IN CANTINA Vinificazione: per macerazione con délestage e rimontaggi in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Durata: circa 15 giorni | Maturazione: 10-12 mesi in botti tostate di Rovere francese da 225 litri con turnover al 33% | Affinamento: minimo 3 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: aromi generosi di frutta fresca matura e ciliegia spiritata, aromi terziari di cuoio, tabacco e vaniglia dolce. Al palato ampio, pieno morbido e sapido, con un finale persistente ed equilibrato di tannini setosi | A tavola: nella cucina della “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo alla Fiorentina meglio se di razza Chianina accompagnata da fagioli bianchi zolfini, bagnati nell’olio extravergine di oliva di fattoria

Prima Vendemmia: 1971

Shelf life: fino a 6 anni

Curiosità: Nozzole Chianti Classico è il figlio di una delle fattorie storicamente più conosciute del Chianti Classico

NOZZOLE

CHIANTI CLASSICO

2018 Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con le uve della nostra Tenuta di Nozzole nel comune di Greve in Chianti |Altitudine: da 280 a 380 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Sangiovese in purezza | Densità di impianto: 2.800 – 5.500 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 5.8 t. di uva | Resa uva in vino: max 60%

IN CANTINA Vinificazione: per macerazione con délestage e rimontaggi in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Durata: circa 15 giorni | Maturazione: 10-12 mesi in botti tostate di Rovere francese da 225 litri con turnover al 33% | Affinamento: minimo 3 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: aromi generosi di frutta fresca matura e ciliegia spiritata, aromi terziari di cuoio, tabacco e vaniglia dolce. Al palato ampio, pieno morbido e sapido, con un finale persistente ed equilibrato di tannini setosi | A tavola: nella cucina della “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo alla Fiorentina meglio se di razza Chianina accompagnata da fagioli bianchi zolfini, bagnati nell’olio extravergine di oliva di fattoria

Prima Vendemmia: 1971

Shelf life: fino a 6 anni

Curiosità: Nozzole Chianti Classico è il figlio di una delle fattorie storicamente più conosciute del Chianti Classico

GIOVANNI FOLONARI 2015

CHIANTI CLASSICO GRAN SELEZIONE

Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: da un Cru della Tenuta di Nozzole situata nel comune di Greve in Chianti | Altitudine: circa 300 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Sangiovese in purezza | Densità di impianto: 4.000 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: 6 t. di uva | Resa uva in vino: max 65%

IN CANTINA Vinificazione: per macerazione con délestage e rimontaggi in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Durata: 20 giorni | Maturazione: in acciaio i primi 2 mesi, 24 mesi in botti stagionate di rovere di Slavonia da 60 hl | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: l’aspetto olfattivo esalta il frutto maturo e dolci note aromatiche di spezie, con finissime sfumature mentolate. Al gusto è generosamente morbido, con un finale che esalta una qualità di tannini di classe assoluta | A tavola: nella cucina della “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo con tagliatelle tirate al mattarello e tartufo bianco di San Miniato

Prima vendemmia: 2013

Shelf life: fino a 15-20 anni

GIOVANNI FOLONARI 2015

CHIANTI CLASSICO GRAN SELEZIONE

Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: da un Cru della Tenuta di Nozzole situata nel comune di Greve in Chianti | Altitudine: circa 300 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Sangiovese in purezza | Densità di impianto: 4.000 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: 6 t. di uva | Resa uva in vino: max 65%

IN CANTINA Vinificazione: per macerazione con délestage e rimontaggi in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Durata: 20 giorni | Maturazione: in acciaio i primi 2 mesi, 24 mesi in botti stagionate di rovere di Slavonia da 60 hl | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: l’aspetto olfattivo esalta il frutto maturo e dolci note aromatiche di spezie, con finissime sfumature mentolate. Al gusto è generosamente morbido, con un finale che esalta una qualità di tannini di classe assoluta | A tavola: nella cucina della “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo con tagliatelle tirate al mattarello e tartufo bianco di San Miniato

Prima vendemmia: 2013

Shelf life: fino a 15-20 anni

IL PARETO

2016 Toscana IGT

LA TERRA Zona di produzione: Il Pareto è prodotto con uve dall’omonimo vigneto situato nella nostra storica Tenuta di Nozzole nel comune di Greve in Chianti | Altitudine: da 330 a 370 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Cabernet Sauvignon 100% | Densità di impianto: 3.000 – 5.000 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 6.5 t. di uva | Resa uva in vino: max 65%

IN CANTINA Vinificazione: macerazione con délestage e rimontaggi in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Durata: circa 22 giorni. | Maturazione: in acciaio i primi 2 mesi, poi botti tostate di Rovere francese da 225 litri con turnover (30% nuovi, 40% di un anno, 30% di due anni) per 18 mesi | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: Colore rosso rubino profondo. Naso avvolgente estremamente intenso con descrittori di frutti rossi, melograno, tabacco, cera balsamica, vaniglia ecc. In bocca asciutto, con grande potenza sensoriale, ricco di aromi vinosi, con grande equilibrio dolce-amaro, armonia perfetta, molto dilavante, descrittori di cacao, caffè, pepe e macedonia di frutti rossi. Vino di grande pienezza sensoriale in cui la relativa giovinezza non toglie nulla alla grandezza sensoriale. Vino completo, entusiasmante e raro. In sicura evoluzione terziaria nei prossimi 30 anni | A tavola: nella cucina della “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo alla lepre in umido con purè di cavolfiore e tartufo

Prima Vendemmia: 1987

Shelf life: fino a 30 anni

Curiosità: Il Pareto è il cru dell’azienda, una grande impresa ed una scommessa vinta per il Cabernet Sauvignon nel Chianti. Viene prodotto solo nelle annate migliori.

IL PARETO

2016 Toscana IGT

LA TERRA Zona di produzione: Il Pareto è prodotto con uve dall’omonimo vigneto situato nella nostra storica Tenuta di Nozzole nel comune di Greve in Chianti | Altitudine: da 330 a 370 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Cabernet Sauvignon 100% | Densità di impianto: 3.000 - 5.000 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 6.5 t. di uva | Resa uva in vino: max 65%

IN CANTINA Vinificazione: macerazione con délestage e rimontaggi in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Durata: circa 22 giorni. | Maturazione: in acciaio i primi 2 mesi, poi botti tostate di Rovere francese da 225 litri con turnover (30% nuovi, 40% di un anno, 30% di due anni) per 18 mesi | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: Colore rosso rubino profondo. Naso avvolgente estremamente intenso con descrittori di frutti rossi, melograno, tabacco, cera balsamica, vaniglia ecc. In bocca asciutto, con grande potenza sensoriale, ricco di aromi vinosi, con grande equilibrio dolce-amaro, armonia perfetta, molto dilavante, descrittori di cacao, caffè, pepe e macedonia di frutti rossi. Vino di grande pienezza sensoriale in cui la relativa giovinezza non toglie nulla alla grandezza sensoriale. Vino completo, entusiasmante e raro. In sicura evoluzione terziaria nei prossimi 30 anni | A tavola: nella cucina della “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo alla lepre in umido con purè di cavolfiore e tartufo

Prima Vendemmia: 1987

Shelf life: fino a 30 anni

Curiosità: Il Pareto è il cru dell’azienda, una grande impresa ed una scommessa vinta per il Cabernet Sauvignon nel Chianti. Viene prodotto solo nelle annate migliori.

LA FORRA

CHIANTI CLASSICO RISERVA

Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con le uve della nostra Tenuta di Nozzole nella contrada La Forra nel comune di Greve in Chianti | Altitudine: da 300 a 330 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Sangiovese | Densità di impianto: 3.000 – 5.500 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 6.5 t. di uva | Resa uva in vino: max 65%

IN CANTINA Vinificazione: per macerazione con délestage e rimontaggi in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Durata: circa 20 giorni | Maturazione: in acciaio i primi 3mesi poi 16-18 mesi in carati di rovere francese da 500 litri | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: il colore e gli aromi della Forra rappresentano inequivocabilmente lo storico territorio di Greve, capitale del Chianti Classico fiorentino. La marasca spiritata, i frutti rossi polposi e maturi si integrano a delicate sfumature terziarie. Al gusto è ricco ed elegante, profondo e persistente caratterizzato da un tannino gentile ma consistente | A tavola: nella cucina della “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al piccione ripieno di tartufo nero con cipollotti e carote glassate all’aceto balsamico

Prima vendemmia: 1980

Shelf life: fino a 10 anni

Curiosità: La Forra è il frutto di una selezione massale antica di cloni autoctoni in un ecosistema misto di vigneto, oliveto e frutteto risalente agli anni ’50

LA FORRA

CHIANTI CLASSICO RISERVA

Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con le uve della nostra Tenuta di Nozzole nella contrada La Forra nel comune di Greve in Chianti | Altitudine: da 300 a 330 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Sangiovese | Densità di impianto: 3.000 – 5.500 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 6.5 t. di uva | Resa uva in vino: max 65%

IN CANTINA Vinificazione: per macerazione con délestage e rimontaggi in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Durata: circa 20 giorni | Maturazione: in acciaio i primi 3mesi poi 16-18 mesi in carati di rovere francese da 500 litri | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: il colore e gli aromi della Forra rappresentano inequivocabilmente lo storico territorio di Greve, capitale del Chianti Classico fiorentino. La marasca spiritata, i frutti rossi polposi e maturi si integrano a delicate sfumature terziarie. Al gusto è ricco ed elegante, profondo e persistente caratterizzato da un tannino gentile ma consistente | A tavola: nella cucina della “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al piccione ripieno di tartufo nero con cipollotti e carote glassate all’aceto balsamico

Prima vendemmia: 1980

Shelf life: fino a 10 anni

Curiosità: La Forra è il frutto di una selezione massale antica di cloni autoctoni in un ecosistema misto di vigneto, oliveto e frutteto risalente agli anni ’50

Campo al Mare

BAIA AL VENTO

BOLGHERI SUPERIORE

2016 Denominazione di Origine Controllata (DOC)

LA TERRA Zona di Produzione: selezione di uve dai migliori vigneti della nostra Tenuta Campo al Mare nel comprensorio di Bolgheri

L’UVA Vitigni: Cabernet Franc 50% – Merlot 50% | Densità di impianto: 6.250 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 5.5 t. di uva | Resa uva: circa 65%

IN CANTINA Vinificazione: macerazione di circa 30 gg a una temperatura di 28°C | Maturazione: in tonneau di rovere francese da 500 lt, per metà nuovi e per metà di un anno, per circa 16 – 18 mesi | Affinamento: in bottiglia almeno 12 mesi

IL VINO Degustazione: Rosso porpora, vivo e profondo; al naso descrittori complessi di vaniglia con erbe aromatiche, rosmarino, salvia, basilico. Note di legni antichi e cera d’api. In bocca elegante, pulito, austero di tannini setosi e dolci, piacevolmente amaricante di cacao e cioccolata. Lungo, lascia ricordi di mora e ribes, netto nella chiusura. | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al cinghiale in umido con i finferli e i mirtilli, servito su una polentina della Garfagnana

Prima vendemmia: 2007

Shelf life: fino a 30 anni

BAIA AL VENTO

BOLGHERI SUPERIORE

BAIA AL VENTO

BOLGHERI SUPERIORE

2016 Denominazione di Origine Controllata (DOC)

LA TERRA Zona di Produzione: selezione di uve dai migliori vigneti della nostra Tenuta Campo al Mare nel comprensorio di Bolgheri

L’UVA Vitigni: Cabernet Franc 50% - Merlot 50% | Densità di impianto: 6.250 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 5.5 t. di uva | Resa uva: circa 65%

IN CANTINA Vinificazione: macerazione di circa 30 gg a una temperatura di 28°C | Maturazione: in tonneau di rovere francese da 500 lt, per metà nuovi e per metà di un anno, per circa 16 - 18 mesi | Affinamento: in bottiglia almeno 12 mesi

IL VINO Degustazione: Rosso porpora, vivo e profondo; al naso descrittori complessi di vaniglia con erbe aromatiche, rosmarino, salvia, basilico. Note di legni antichi e cera d’api. In bocca elegante, pulito, austero di tannini setosi e dolci, piacevolmente amaricante di cacao e cioccolata. Lungo, lascia ricordi di mora e ribes, netto nella chiusura. | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al cinghiale in umido con i finferli e i mirtilli, servito su una polentina della Garfagnana

Prima vendemmia: 2007

Shelf life: fino a 30 anni

CAMPO AL MARE

BOLGHERI

Denominazione di Origine Controllata (DOC)

LA TERRA Zona di Produzione: comprensorio di Bolgheri da vigneti coltivati nella Tenuta di Campo al Mare di nostra proprietà

L’UVA Vitigni: Merlot 60%, Cabernet Sauvignon 20%, Cabernet Franc 15%, Petit Verdot 5% | Densità di impianto: 6.250 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 5.5 t. di uva | Resa uva: circa 65%

IN CANTINA Vinificazione: macerazione di circa 20-30gg. a una temperatura di 26°/28°C | Maturazione: in tonneau di rovere francese da 500 lt per massimo 12 mesi | Affinamento: circa 3 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: Rosso porpora, al palato aromi di frutti rossi e spezie delineati da una vibrante vena balsamica. Al gusto è corposo, vellutato ed avvolgente con un finale persistente. | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al passato di pesce alla livornese con maionese di zafferano

Prima vendemmia: 2003

Shelf life: fino a 10 anni

CAMPO AL MARE

BOLGHERI

Denominazione di Origine Controllata (DOC)

LA TERRA Zona di Produzione: comprensorio di Bolgheri da vigneti coltivati nella Tenuta di Campo al Mare di nostra proprietà

L’UVA Vitigni: Merlot 60%, Cabernet Sauvignon 20%, Cabernet Franc 15%, Petit Verdot 5% | Densità di impianto: 6.250 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 5.5 t. di uva | Resa uva: circa 65%

IN CANTINA Vinificazione: macerazione di circa 20-30gg. a una temperatura di 26°/28°C | Maturazione: in tonneau di rovere francese da 500 lt per massimo 12 mesi | Affinamento: circa 3 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: Rosso porpora, al palato aromi di frutti rossi e spezie delineati da una vibrante vena balsamica. Al gusto è corposo, vellutato ed avvolgente con un finale persistente. | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo al passato di pesce alla livornese con maionese di zafferano

Prima vendemmia: 2003

Shelf life: fino a 10 anni

Tenuta la Fuga

BRUNELLO DI MONTALCINO

Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con uve provenienti da vigneti coltivati nell’omonima Tenuta di nostra proprietà a sud ovest di Montalcino, sul versante storico di Camigliano | Altitudine: circa 350 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Sangiovese in purezza | Densità di impianto: 4.000 – 5.500 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 6 / 6.5 t. di uva | Resa uva: 68%

IN CANTINA Vinificazione: in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Macerazione sulle bucce per circa 20 giorni | Maturazione: 4 anni di cui almeno 24 mesi in botti di rovere di Slavonia da 25 hl | Affinamento: 12 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: la classe e la personalità del Brunello di Montalcino si impongono già all’olfatto con aromi di grande complessità che delicatamente ma incessantemente affiorano e si moltiplicano. Al gusto il vino è equilibratamente austero e potente con un finale molto persistente e tannini aristocratici | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo all’anatra in porchetta con semi di finocchio selvatico

Prima vendemmia: 1996

Shelf life: fino a 30 anni

Curiosità: Il Brunello La Fuga viene affinato da sempre in botti di Rovere di Slavonia di fabbricazione italiana da 25 hl

BRUNELLO DI MONTALCINO

Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con uve provenienti da vigneti coltivati nell’omonima Tenuta di nostra proprietà a sud ovest di Montalcino, sul versante storico di Camigliano | Altitudine: circa 350 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Sangiovese in purezza | Densità di impianto: 4.000 - 5.500 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 6 / 6.5 t. di uva | Resa uva: 68%

IN CANTINA Vinificazione: in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata di 28°C. Macerazione sulle bucce per circa 20 giorni | Maturazione: 4 anni di cui almeno 24 mesi in botti di rovere di Slavonia da 25 hl | Affinamento: 12 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: la classe e la personalità del Brunello di Montalcino si impongono già all’olfatto con aromi di grande complessità che delicatamente ma incessantemente affiorano e si moltiplicano. Al gusto il vino è equilibratamente austero e potente con un finale molto persistente e tannini aristocratici | A tavola: nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo all’anatra in porchetta con semi di finocchio selvatico

Prima vendemmia: 1996

Shelf life: fino a 30 anni

Curiosità: Il Brunello La Fuga viene affinato da sempre in botti di Rovere di Slavonia di fabbricazione italiana da 25 hl

Tenuta del Cabreo

CABREO IL BORGO

2016 Toscana IGT

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con uve provenienti da vigneti delle tenute del Cabreo situati sui colli di Greve in Chianti | Altitudine: circa 300 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Cabernet Sauvignon, Merlot e Sangiovese | Densità di impianto: 3.000 – 5.000 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 7 t. di uva | Resa uva: circa 65%

IN CANTINA Vinificazione: in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata 28°C. Macerazione sulle bucce per 18 giorni | Maturazione: in carati di rovere francese (225 litri) (30% nuovi, 40% di un anno, 30% di due anni) per 18 mesi | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: Vino dagli aromi complessi e fascinosi si distingue per un gusto dal frutto fresco e croccante con un finale setoso e di persistenza superiore. Profondità potenza ed eleganza i suoi tratti sensoriali caratterizzanti | A tavola: si abbina perfettamente con tutti i piatti di carne, grandi formaggi, o solo in giusta compagnia. | Prima vendemmia: 1982

Shelf life: fino a 20-30 anni

Curiosità: Cabreo, nome di autentica tradizione toscana, è la descrizione corredata di mappe dei tenimenti agricoli delle grandi famiglie fiorentine.

CABREO IL BORGO

2016 Toscana IGT

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con uve provenienti da vigneti delle tenute del Cabreo situati sui colli di Greve in Chianti | Altitudine: circa 300 mt s.l.m.

L’UVA Vitigni: Cabernet Sauvignon, Merlot e Sangiovese | Densità di impianto: 3.000 - 5.000 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 7 t. di uva | Resa uva: circa 65%

IN CANTINA Vinificazione: in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata 28°C. Macerazione sulle bucce per 18 giorni | Maturazione: in carati di rovere francese (225 litri) (30% nuovi, 40% di un anno, 30% di due anni) per 18 mesi | Affinamento: minimo 6 mesi in bottiglia

IL VINO Degustazione: Vino dagli aromi complessi e fascinosi si distingue per un gusto dal frutto fresco e croccante con un finale setoso e di persistenza superiore. Profondità potenza ed eleganza i suoi tratti sensoriali caratterizzanti | A tavola: si abbina perfettamente con tutti i piatti di carne, grandi formaggi, o solo in giusta compagnia. | Prima vendemmia: 1982

Shelf life: fino a 20-30 anni

Curiosità: Cabreo, nome di autentica tradizione toscana, è la descrizione corredata di mappe dei tenimenti agricoli delle grandi famiglie fiorentine.

La Spinetta

CHIANTI RISERVA

Denominazione di origine controllata e garantita

2015

Denominazione Denominazione vino: Chianti Riserva DOCG | Varietà uva: 100% Sangiovese | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 8 giorni. Fermentazione malolattica in botti di rovere francese di secondo passaggio. Affinamento in tini di rovere francese per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 6 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino | Profumo: bouquet floreale, con sentori di frutti di bosco e spezie mediterranee | Gusto: al palato si presenta asciutto, armonico, sapido e vellutato, con sentori di mirtillo e pepe bianco

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 6 g/lt | Livello pH: 3.5

CHIANTI RISERVA

Denominazione di origine controllata e garantita

2015

Denominazione Denominazione vino: Chianti Riserva DOCG | Varietà uva: 100% Sangiovese | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 8 giorni. Fermentazione malolattica in botti di rovere francese di secondo passaggio. Affinamento in tini di rovere francese per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 6 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino | Profumo: bouquet floreale, con sentori di frutti di bosco e spezie mediterranee | Gusto: al palato si presenta asciutto, armonico, sapido e vellutato, con sentori di mirtillo e pepe bianco

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 6 g/lt | Livello pH: 3.5

IL COLORINO DI CASANOVA TOSCANA ROSSO

Indicazione geografica tipica

2016

Denominazione Denominazione vino: Toscana Rosso IGT | Varietà uva: 100% Colorino | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 8 giorni. Fermentazione malolattica in tini di rovere francese, di secondo e terzo passaggio, e conseguente affinamento per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 6 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di frutta scura matura con note erbacee | Gusto: all’assaggio regala note di ciliegie mature e timo. L’ingresso è morbido e corposo, ma il finale è dotato di meravigliosa mineralità

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 6 g/lt | Livello pH: 3.5

IL COLORINO DI CASANOVA TOSCANA ROSSO

Indicazione geografica tipica

2016

Denominazione Denominazione vino: Toscana Rosso IGT | Varietà uva: 100% Colorino | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 8 giorni. Fermentazione malolattica in tini di rovere francese, di secondo e terzo passaggio, e conseguente affinamento per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 6 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di frutta scura matura con note erbacee | Gusto: all’assaggio regala note di ciliegie mature e timo. L’ingresso è morbido e corposo, ma il finale è dotato di meravigliosa mineralità

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 6 g/lt | Livello pH: 3.5

IL GENTILE DI CASANOVA TOSCANA ROSSO

Indicazione geografica tipica

2016

Denominazione Denominazione vino: Toscana Rosso IGT | Varietà uva: 100% Prugnolo Gentile | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 7 giorni. Fermentazione malolattica in tini di rovere francese, di secondo e terzo passaggio, e conseguente affinamento per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 6 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di ciliegie e prugne, con delicate note floreali | Gusto: corposo, con tannini dolci ed una leggera nota balsamica. Finale delicato ed elegante

Caratteristiche tecniche | Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 6 g/lt | Livello pH: 3.5

IL GENTILE DI CASANOVA TOSCANA ROSSO

Indicazione geografica tipica

2016

Denominazione Denominazione vino: Toscana Rosso IGT | Varietà uva: 100% Prugnolo Gentile | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 7 giorni. Fermentazione malolattica in tini di rovere francese, di secondo e terzo passaggio, e conseguente affinamento per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 6 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di ciliegie e prugne, con delicate note floreali | Gusto: corposo, con tannini dolci ed una leggera nota balsamica. Finale delicato ed elegante

Caratteristiche tecniche | Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 6 g/lt | Livello pH: 3.5

IL NERO DI CASANOVA TOSCANA ROSSO

Indicazione geografica tipica

2015

Denominazione Denominazione vino: Terre di Pisa IGT | Varietà uva: 100% Sangiovese | Formati disponibili: 375 ml, 750 ml e Magnum

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 6 giorni. Fermentazione malolattica in tini di rovere francese, di secondo e terzo passaggio, e conseguente affinamento per circa 12 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 3 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di amarena, liquirizia e macchia mediterranea | Gusto: sentori di mora e prugna si fondono con note floreali e speziate. All’assaggio si mostra strutturato e preciso, dotato anche di una sorprendente mineralità

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 13.5% Vol. | Acidità: 5.5 g/lt | Livello pH: 3.5

IL NERO DI CASANOVA TOSCANA ROSSO

Indicazione geografica tipica

2015

Denominazione Denominazione vino: Terre di Pisa IGT | Varietà uva: 100% Sangiovese | Formati disponibili: 375 ml, 750 ml e Magnum

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 6 giorni. Fermentazione malolattica in tini di rovere francese, di secondo e terzo passaggio, e conseguente affinamento per circa 12 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 3 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di amarena, liquirizia e macchia mediterranea | Gusto: sentori di mora e prugna si fondono con note floreali e speziate. All’assaggio si mostra strutturato e preciso, dotato anche di una sorprendente mineralità

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 13.5% Vol. | Acidità: 5.5 g/lt | Livello pH: 3.5

SASSOTINTO TOSCANA SANGIOVESE

Indicazione geografica tipica

2005

Denominazione Denominazione vino: Toscana Sangiovese IGT | Varietà uva: : 100% Sangiovese | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 10 giorni. Fermentazione malolattica in botti di rovere francese, di cui circa il 50% nuove e le restanti di secondo passaggio, e conseguente affinamento per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 100 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di more, rocce frantumate e fiori secchi | Gusto: all’assaggio si presenta deciso e strutturato, con note di ciliegie sotto spirito e spezie della macchia mediterranea. I tannini sorprendono offrendo un finale persistente e armonico

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 5.8 g/lt | Livello pH: 3.4

SASSOTINTO TOSCANA SANGIOVESE

Indicazione geografica tipica

2005

Denominazione Denominazione vino: Toscana Sangiovese IGT | Varietà uva: : 100% Sangiovese | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 10 giorni. Fermentazione malolattica in botti di rovere francese, di cui circa il 50% nuove e le restanti di secondo passaggio, e conseguente affinamento per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 100 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di more, rocce frantumate e fiori secchi | Gusto: all’assaggio si presenta deciso e strutturato, con note di ciliegie sotto spirito e spezie della macchia mediterranea. I tannini sorprendono offrendo un finale persistente e armonico

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 5.8 g/lt | Livello pH: 3.4

SEZZANA TOSCANA SANGIOVESE

Indicazione geografica tipica

2005

Denominazione Denominazione vino: Toscana Sangiovese IGT | Varietà uva: : 100% Sangiovese | Formati disponibili: 750 ml e Magnum

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 10 giorni. Fermentazione malolattica in botti di rovere francese, di cui il 50% nuove e le restanti di secondo passaggio, e conseguente affinamento per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 100 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di amarena e note speziate | Gusto: potente ed elegante, con sentori di prugna e mirtillo, arricchiti da note balsamiche. Il finale è preciso e persistente

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 5.8 g/lt | Livello pH: 5.5

SEZZANA TOSCANA SANGIOVESE

Indicazione geografica tipica

2005

Denominazione Denominazione vino: Toscana Sangiovese IGT | Varietà uva: : 100% Sangiovese | Formati disponibili: 750 ml e Magnum

Vinificazione Macerazione e fermentazione alcolica in vasche a temperatura controllata per circa 10 giorni. Fermentazione malolattica in botti di rovere francese, di cui il 50% nuove e le restanti di secondo passaggio, e conseguente affinamento per circa 24 mesi. Affinamento in bottiglia per circa 100 mesi

Note di degustazione Colore: rosso rubino intenso | Profumo: sentori di amarena e note speziate | Gusto: potente ed elegante, con sentori di prugna e mirtillo, arricchiti da note balsamiche. Il finale è preciso e persistente

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 14% Vol. | Acidità: 5.8 g/lt | Livello pH: 5.5

Bianchi

Antinori

ANTINORI

VERMENTINO 2019

L’annata 2019 è stata contraddistinta da un periodo tendenzialmente freddo tra aprile e maggio e da un clima generalmente caldo e asciutto fino a luglio. L’inziale leggero ritardo del ciclo vegetativo è stato recuperato a partire. dall’estate. Il repentino aumento delle temperature, soprattutto per le varietà più tardive dove l’allegagione non era ancora terminata, ha favorito una produzione caratterizzata da grappoli spargoli e leggeri. Il clima stabile e soleggiato dei mesi di agosto e settembre ha permesso alle uve di completare la maturazione in condizioni ottimali. La raccolta del Vermentino è avvenuta, come di consueto, tra metà e fine settembre, con uve leggermente più ricche del solito in estratto e zuccheri.

ANTINORI

VERMENTINO 2019

L’annata 2019 è stata contraddistinta da un periodo tendenzialmente freddo tra aprile e maggio e da un clima generalmente caldo e asciutto fino a luglio. L’inziale leggero ritardo del ciclo vegetativo è stato recuperato a partire. dall’estate. Il repentino aumento delle temperature, soprattutto per le varietà più tardive dove l’allegagione non era ancora terminata, ha favorito una produzione caratterizzata da grappoli spargoli e leggeri. Il clima stabile e soleggiato dei mesi di agosto e settembre ha permesso alle uve di completare la maturazione in condizioni ottimali. La raccolta del Vermentino è avvenuta, come di consueto, tra metà e fine settembre, con uve leggermente più ricche del solito in estratto e zuccheri.
Campo al Mare

CAMPO AL MARE

BOLGHERI VERMENTINO

Denominazione di Origine Controllata (DOC)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con uve coltivate nel comprensorio di Bolgheri, nella nostra Tenuta di Campo al Mare

L’UVA Vitigni: Vermentino in purezza | Densità di impianto: 6.200 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 8.5 t. di uva | Resa uva: circa 70%

IN CANTINA Vinificazione: fermentazione a temperatura controllata a 17°C. Permanenza “sur lie” (sulle fecce) per 30 gg | Maturazione: 4 mesi in acciaio | Affinamento: 1 mese in bottiglia

IL VINO Degustazione: figlio del mare, il Vermentino è un vitigno che si forma e si compatta in riduzione. Vino che porta nel bicchiere la salinità del mare. Colore verdino con riflessi paglierini, cristallino e luminoso, al naso floreale di glicine e acacia, fiori d’arancio e limone. In bocca salato, fragrante, moderno, dissetante, fresco, leggero citrino e finale franco e netto. | A tavola: Nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo alle pappardelle al sugo finto e pecorino, ma anche frutti di mare, insalata mediterranea, pesce in piatti estivi, solo come aperitivo.

Prima vendemmia: 2005

Possibilità di invecchiamento: fino a 5 anni

Curiosità: Il Vermentino è il vitigno principe del mar Mediterraneo. Nasce sulle sabbie e per questo esprime al meglio le note minerali

CAMPO AL MARE

BOLGHERI VERMENTINO

Denominazione di Origine Controllata (DOC)

LA TERRA Zona di Produzione: prodotto con uve coltivate nel comprensorio di Bolgheri, nella nostra Tenuta di Campo al Mare

L’UVA Vitigni: Vermentino in purezza | Densità di impianto: 6.200 ceppi per ettaro | Produzione per ettaro: in media 8.5 t. di uva | Resa uva: circa 70%

IN CANTINA Vinificazione: fermentazione a temperatura controllata a 17°C. Permanenza “sur lie” (sulle fecce) per 30 gg | Maturazione: 4 mesi in acciaio | Affinamento: 1 mese in bottiglia

IL VINO Degustazione: figlio del mare, il Vermentino è un vitigno che si forma e si compatta in riduzione. Vino che porta nel bicchiere la salinità del mare. Colore verdino con riflessi paglierini, cristallino e luminoso, al naso floreale di glicine e acacia, fiori d’arancio e limone. In bocca salato, fragrante, moderno, dissetante, fresco, leggero citrino e finale franco e netto. | A tavola: Nella nostra “Villa di Nozzole” ci piace abbinarlo alle pappardelle al sugo finto e pecorino, ma anche frutti di mare, insalata mediterranea, pesce in piatti estivi, solo come aperitivo.

Prima vendemmia: 2005

Possibilità di invecchiamento: fino a 5 anni

Curiosità: Il Vermentino è il vitigno principe del mar Mediterraneo. Nasce sulle sabbie e per questo esprime al meglio le note minerali

Pieve de' Pitti

PIEVE DE’ PITTI

TRIBIANA

Trebbiano vendemmia tardiva.

Un’uva tanto comune quanto inusuale se vinificata in purezza, e in più raccolta alla fine delle vendemmie del sangiovese.

Il Tribiana nasce da un solo vigneto di Chianti, con buona percentuale di uve bianche e da una lunga lista di assaggi tra la Borgogna e la Provenza. Nell’incertezza tra estirpare le vecchie vigne per piantare ancora sangiovese o provare a riscoprire la tradizione dei bianchi delle Terre di Pisa, abbiamo optato per la strada più difficile.

Produrre un bianco dimenticato in una terra che cerca la sua vocazione tra Sangiovese e Merlot.

La fermentazione in tonneaux, regala al Tribiana una nota mielata tipica, fissata dall’affinamento in acciaio e dal lungo periodo di sosta in bottiglia.

Abbinamenti: eccellente con tutti i piatti di mare a base di salmone. Ideale con gli Spaghetti o il risotto ai frutti di mare o con le zuppe di pesce insaporite con patate e gamberi e per un abbinamento insolito… provatelo con le uova al tartufo!!

PIEVE DE’ PITTI

TRIBIANA

Trebbiano vendemmia tardiva.

Un’uva tanto comune quanto inusuale se vinificata in purezza, e in più raccolta alla fine delle vendemmie del sangiovese.

Il Tribiana nasce da un solo vigneto di Chianti, con buona percentuale di uve bianche e da una lunga lista di assaggi tra la Borgogna e la Provenza. Nell’incertezza tra estirpare le vecchie vigne per piantare ancora sangiovese o provare a riscoprire la tradizione dei bianchi delle Terre di Pisa, abbiamo optato per la strada più difficile.

Produrre un bianco dimenticato in una terra che cerca la sua vocazione tra Sangiovese e Merlot.

La fermentazione in tonneaux, regala al Tribiana una nota mielata tipica, fissata dall’affinamento in acciaio e dal lungo periodo di sosta in bottiglia.

Abbinamenti: eccellente con tutti i piatti di mare a base di salmone. Ideale con gli Spaghetti o il risotto ai frutti di mare o con le zuppe di pesce insaporite con patate e gamberi e per un abbinamento insolito… provatelo con le uova al tartufo!!

PIEVE DE’ PITTI

APRILANTE

Vermentino in purezza, prodotto da una unica vigna, esposta a Nord-Ovest per raccogliere l’ultimo raggio di sole, sui terreni sabbio-argillosi di fondo valle.

Una vigna sensibile alle brezze marine e alle brine mattutine, dove il vermentino cresce in grappoli grandi e chicchi succosi, che richiedono cura e attenzione con diradamenti e sfogliature strategiche.

Dal 2013 abbiamo abbandonato l’uso di lieviti selezionati, e ci affidiamo ai soli lieviti indigeni per esaltare la sapida mineralità che sempre lo distingue.

Fermentato in acciaio, affronta l’inverno fuori dalla cantina, sotto la neve, per favorire il naturale processo di chiarifica.

Abbinamenti: Tutti i frutti di mare – eccezionale con i gamberi e i calamari – ma anche con gli antipasti tipici toscani e quindi bruschette, crostini e panzerotti con salsa di noci, formaggio cremoso e prosciutto!

PIEVE DE’ PITTI

APRILANTE

Vermentino in purezza, prodotto da una unica vigna, esposta a Nord-Ovest per raccogliere l’ultimo raggio di sole, sui terreni sabbio-argillosi di fondo valle.

Una vigna sensibile alle brezze marine e alle brine mattutine, dove il vermentino cresce in grappoli grandi e chicchi succosi, che richiedono cura e attenzione con diradamenti e sfogliature strategiche.

Dal 2013 abbiamo abbandonato l’uso di lieviti selezionati, e ci affidiamo ai soli lieviti indigeni per esaltare la sapida mineralità che sempre lo distingue.

Fermentato in acciaio, affronta l’inverno fuori dalla cantina, sotto la neve, per favorire il naturale processo di chiarifica.

Abbinamenti: Tutti i frutti di mare – eccezionale con i gamberi e i calamari – ma anche con gli antipasti tipici toscani e quindi bruschette, crostini e panzerotti con salsa di noci, formaggio cremoso e prosciutto!
La Spinetta

TOSCANA VERMENTINO

Indicazione geografica tipica

2019

Denominazione Denominazione vino: Toscana Vermentino IGT | Varietà uva: : 100% Vermentino | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Fermentazione alcolica con lieviti naturali. Affinamento di circa 3 mesi in vasche d’acciaio sui propri lieviti

Note di degustazione Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli | Profumo: sentori di macchia mediterranea accompagnano leggere note agrumate | Gusto: all’assaggio si presenta fresco e incisivo con sentori di erbe fini e fiori bianchi. Il finale è preciso e invitante

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 13% Vol. | Acidità: 5.5 g/lt | Livello pH: 3.4

TOSCANA VERMENTINO

Indicazione geografica tipica

2019

Denominazione Denominazione vino: Toscana Vermentino IGT | Varietà uva: : 100% Vermentino | Formati disponibili: 750 ml

Vinificazione Fermentazione alcolica con lieviti naturali. Affinamento di circa 3 mesi in vasche d’acciaio sui propri lieviti

Note di degustazione Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli | Profumo: sentori di macchia mediterranea accompagnano leggere note agrumate | Gusto: all’assaggio si presenta fresco e incisivo con sentori di erbe fini e fiori bianchi. Il finale è preciso e invitante

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 13% Vol. | Acidità: 5.5 g/lt | Livello pH: 3.4

Rosé

Antinori

ANTINORI

SCABRONE 2019

L’annata 2019 è stata contraddistinta da un periodo tendenzialmente freddo tra aprile e maggio e da un clima generalmente caldo e asciutto fino a luglio. L’inziale leggero ritardo del ciclo vegetativo è stato recuperato a partire dall’estate. Il repentino aumento delle temperature, soprattutto per le varietà più tardive dove l’allegagione non era ancora terminata, ha favorito una produzione caratterizzata da grappoli spargoli e leggeri. Il clima stabile e soleggiato dei mesi di agosto e settembre ha permesso alle uve di completare la maturazione in condizioni ottimali. La raccolta è avvenuta con circa 10 giorni di ritardo rispetto alla media. La vendemmia è iniziata con il Merlot nei primi di settembre, è proseguita con il Syrah per concludersi entro la metà di settembre con il Cabernet Sauvignon.

ANTINORI

SCALABRONE 2019

L’annata 2019 è stata contraddistinta da un periodo tendenzialmente freddo tra aprile e maggio e da un clima generalmente caldo e asciutto fino a luglio. L’inziale leggero ritardo del ciclo vegetativo è stato recuperato a partire dall’estate. Il repentino aumento delle temperature, soprattutto per le varietà più tardive dove l’allegagione non era ancora terminata, ha favorito una produzione caratterizzata da grappoli spargoli e leggeri. Il clima stabile e soleggiato dei mesi di agosto e settembre ha permesso alle uve di completare la maturazione in condizioni ottimali. La raccolta è avvenuta con circa 10 giorni di ritardo rispetto alla media. La vendemmia è iniziata con il Merlot nei primi di settembre, è proseguita con il Syrah per concludersi entro la metà di settembre con il Cabernet Sauvignon.
La Spinetta

IL ROSÉ DI CASANOVA TOSCANA ROSSO

Indicazione geografica tipica

2019

Denominazione Denominazione vino: Toscana Rosato IGT | Varietà uva: 50% Sangiovese, 50% Prugnolo Gentile | Formati disponibili: 750 ml e Magnum

Vinificazione Diraspatura e pigiatura soffice, senza pressare gli acini, in cui il mosto rimane brevemente a contatto con le bucce in modo da ottenere un mosto fiore estremamente equilibrato. Fermentazione alcolica per circa 10 giorni. Affinamento in vasche d’acciaio sui propri lieviti per circa 3 mesi

Note di degustazione Colore: rosa buccia di cipolla | Profumo: sentori intensi di mandarino, pesca bianca e fragola si combinano con note floreali | Gusto: sentori di agrumi e lampone si sposano a note floreali. Il finale è lungo e preciso, con una spiccata mineralità

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 12.5% Vol. | Acidità: 6.5 g/lt | Livello pH: 3.6

IL ROSÉ DI CASANOVA TOSCANA ROSSO

Indicazione geografica tipica

2019

Denominazione Denominazione vino: Toscana Rosato IGT | Varietà uva: 50% Sangiovese, 50% Prugnolo Gentile | Formati disponibili: 750 ml e Magnum

Vinificazione Diraspatura e pigiatura soffice, senza pressare gli acini, in cui il mosto rimane brevemente a contatto con le bucce in modo da ottenere un mosto fiore estremamente equilibrato. Fermentazione alcolica per circa 10 giorni. Affinamento in vasche d’acciaio sui propri lieviti per circa 3 mesi

Note di degustazione Colore: rosa buccia di cipolla | Profumo: sentori intensi di mandarino, pesca bianca e fragola si combinano con note floreali | Gusto: sentori di agrumi e lampone si sposano a note floreali. Il finale è lungo e preciso, con una spiccata mineralità

Caratteristiche tecniche Grado alcolico: 12.5% Vol. | Acidità: 6.5 g/lt | Livello pH: 3.6

MINI - 375 ml

SANTA CRISTINA – ANTINORI
I SODI DEL PARETAIO – BADIA DI MORRONA
CERRETELLO – PIEVE PITTI
IMPERIOSO – FATTORINI A.-CHIANNI
SAVJO (BIANCO) – FATTORINI A.-CHIANNI
UCCELLIERA CHIANTI DOCG – FATTORIA UCCELLIERA

AL BICCHIERE

LE FRANETTE – BOCELLI
IL GHIZZANO – TENUTA DI GHIZZANO
CERRETELLO – PIEVE PITTI
LE REDOLE DI CASANOVA – LA CHIESA
LA ROCCA – CORTESI-CHIANNI
IMPERIOSO – FATTORINI A.-CHIANNI
I SODI DEL PARETAIO – BADIA DI MORRONA
LE BALZE – CASTELVECCHIO
BOLLICINE
bottiglia da 750ml +-
BERLUCCHI CLASSICO – BERLUCCHI
BERLUCCHI MAX ROSE’ – BERLUCCHI
MOSCATO D’ASTI – DISPONIBILE
MOSCATO D’ASTI – LA SPINETTA
CESARINI SFORDA – CES. SF.

MOET SCHANDON – MOET
DOM PERIGNON – MOET
VEUVE CLICQUOT POSADIN – VEUVE
LOUIS ROEDER – LOUIS ROEDER
CRISTAL – LOUIS ROEDER
FERRARI CLASSICO – FERRARI
GIULIO FERRARI – FERRARI
EXTRA-NUOVE ENTRATE-EXTRA FORMATO
VIGNA ALTA DA 3L – BADIA DI MORRONA
IL CERRETELLO DA 1,5L – PIEVE PITTI
VENEROSO – TENUTA DI GHIZZANO
IL GHIZZANO – TENUTA DI GHIZZANO
SABINIANO 1,5L – LA CHIESA
ARMIDIA 500ML (VINSANTO) – CASTELVECCHIO

VINI DA DESSERT

Vin Santo
Vin Santo Armidia
Spumante Dolce (Bottiglia)
Passito
Zibibbo

RUM

Barcelo Imperiale
Brugal
Brugal Riserva
Pampero
Pampero Oro
Zacapa 23
Zacapa Ediction Negra
Zacapa Xo
Mout Gay
Santa Teresa
Leggendario
Diplomatico

 Ricordiamo a tutti i nostri clienti che dovranno attendere la nostra mail di conferma della prenotazione.